Videogiocare a scuola 1997- 2005: il videogioco

A Trento alcuni anni dopo Ipermappa sperimentammo l’apprendimento attraverso i video giochi. Il gioco è apprendimento, se il gioco si orienta su contenuti come la matematica o altri di tipo scolastico si possono raggiungere ottimi risultati, con meno fatica e più coinvolgimento. A Trento costruimmo una serie di video giochi per bambini piccoli caratterizzati da abilità matematiche o geometriche, un’altra serie con abilità linguistiche. Dimostrammo che l’apprendimento dei programmi scolastici attraverso i videogiochi rendeva i bambini che avevano giocato molto più preparati degli altri.