Dalla cultura orale alle nuove tecnologie

Noi avevamo raccolto le diverse poesie della tradizione orale somala con l’idea che quello che viene scritto diventa permanente. Invece l’arrivo della tecnologia con i piccoli registratori audio portatili diffusissimi in Somalia rese inutile la nostra iniziativa: tutti si scambiavano cassette con i testi letti. Ancora di più dopo con l’arrivo di Internet e la possibilità di comunicare con audio e video. Quindi la rete permette di continuare a comunicare in modo orale come era nella tradizione.